Category : post

Fiera di Milano. Un archivio del futuro

fattidistorie_archivi di Fiera Milano5
La mostra “Prospettiva. Viaggio negli archivi di Fondazione Fiera Milano” alla Triennale di Milano (23 novembre-20 gennaio 2019) permette di sfogliare cataloghi, rigirarsi tra le mani (con candidi guanti di cotone) foto originali e materiali di un archivio oggetto dal 2011 di una grande opera di catalogazione. E dal recente passato emergono le immagini quasi commoventi delle Fiere Campionarie degli anni ’50, del pubblico stupefatto di fronte all’innovazione dell’industria manifatturiera, dei padiglioni espositivi nel cuore della città.

fattidistorie_archivi di Fiera Milano1fattidistorie_archivi di Fiera Milano3fattidistorie_archivi di Fiera Milano4fattidistorie_archivi di Fiera Milano2

L’Europa finanzia un progetto di Fattidistorie

fattidistorie_La-mia-piazza-lEuropa

L’essere cittadini europei comporta vantaggi e criticità sui quali si può anche discutere. Ma tra gli aspetti positivi c’è senz’altro la possibilità di accedere a sostegni economici di alto livello. Con il progetto “Storylines. Storytelling for competitiveness in European enterprises”, realizzato in collaborazione con la startup i-strategies, Fattidistorie è risultata vincitrice di un bando europeo per il quale otterrà, insieme agli altri partner internazionali, un finanziamento di 220mila euro.

Con il latte nelle vene. La storia di Sabelli spa

fattidistorie.it_sabelli

“Con il latte nelle vene”, edito da Capponi Editore, è l’autobiografia (raccolta e scritta da Gianluca Vagnarelli con l’editing di Luisa Pianzola di Fatti di Storie) di Archimede Sabelli, ultranovantenne fondatore della Sabelli Spa, azienda casearia che nel 2021 compirà 100 anni con la quarta generazione, i nipoti Angelo Galeati e Simone Mariani, ancora alla guida del gruppo con sede ad Ascoli Piceno

Eric Kuster Interior Design. Lusso con l’anima

fattidistorie.it_eric_kuster1250 pagine brossurate per la recente monografia “Eric Kuster Interior Design”, pubblicata dall’editore tedesco teNeues e dedicata a un astro della progettazione europea, olandese di nascita ma radicato a Londra. Lusso lusso lusso. O meglio “luxury”, come si dice oggi nel linguaggio un po’ trito del design. Per i lavori di Kuster, la definizione non può prescindere da questa parola “da maneggiare con cura”. Perchè i suoi progetti – profusione di materiali pregiati, spazi grandi ma non intimidatori, rivestimenti che più belli non si può, attenzione maniacale ai dettagli ça va sans dire – esprimono

MuSa di Salò. Quadri immersi nel colore

2fattidistorie_Gobbetto_MuseoDiSaloSul lago di Garda il MuSa, Museo di Salò, ospita dal 13 aprile al 9 dicembre 2018 la mostra “Italianissima”, organizzata da Contemplazioni, giovane team composto da Giovanni Lettini, Stefano Morelli e Sara Pallavicini. Una raccolta di oltre 80 dipinti del ‘900 che portano la firma di

Microstorie. Percorsi di design e impresa

fattidistorie_microstorie_2 Da che cosa dipende il successo commerciale di un prodotto immesso sul mercato? Il designer deve sapere tutto sui materiali e sulle tecniche di produzione? Design e impresa intraprendono percorsi che creano un campo di relazioni aperte legate alle reciproche influenze tra creatività e management, invenzione e innovazione.

Storytelling dal mondo del design (ma non solo)

Giulio Ceppi, photo Giovanni Gastel

Giulio Ceppi, photo Giovanni Gastel

In un’epoca in cui il desiderio di autonarrazione porta sulle pagine di libri cartacei e digitali le vite della common people erodendo il concetto secondo il quale sia necessario aver fatto qualcosa di memorabile per veder celebrata la propria biografia, un volumetto recentemente uscito per i tipi di List Lab rimette a posto, nel suo piccolo, le cose, puntando l’obiettivo su figure più che note e influenti nel mondo del design e del progetto.

Le ceramiche blu di Gio Ponti

fattidistorie_blu_ponti6Il nuovo store a Berlino della casa editrice tedesca Taschen, in Schlüterstraße 39, è il risultato di un progetto a più mani: il designer Marc Newson è l’autore del sistema espositivo a parete per i raffinati volumi dell’editore tedesco, allo studio milanese Licitra Montù Stampanoni si devono gli interni luminosi e percorsi da un respiro mediterraneo, inusuali per l’atmosfera berlinese. Salvatore Licitra, nipote di Gio Ponti e curatore dell’archivio dello studio Ponti, ha scelto alcuni celebri arredi disegnati dal nonno ed entrati nella storia del design italiano del Novecento. Ecco dunque

Sanlorenzo: ville sull’acqua

sanlorenzo_cop sovracoperta_libreria_trac_aog.inddI cantieri Sanlorenzo, vero e proprio atelier della nautica, sono i protagonisti del volume “Stile a bordo” di Decio G. R. Carugati, pubblicato da Mondadori Electa. Un libro dedicato al racconto dell’approccio progettuale innovativo di questa azienda spezzina che, senza tradire uno stile elegante e semplice, ha definito un modo nuovo di “vivere a bordo”.