blog

  • 7 maggio 2017
  • post

Ti offro un caffè. Le torrefazioni eccellenti

Sapevate che il caffè in chicchi è il secondo prodotto più commerciato al mondo, dopo il petrolio? E che i torrefattori italiani sono al secondo posto al mondo per volumi di caffè in grani torrefatto ed esportato in gran parte nei paesi del nord d’Europa?

  • 11 aprile 2017
  • post

Civita di Bagnoregio: strategie per un gioiello fragile

1_fattidistorie_civita_airbnbCostruita sulla cima di una collina di tufo che va erodendosi nel tempo, circondata dalle valli dei fiumi Chiaro e Torbido e collegata a Bagnoregio solo da un ponte sospeso a 70 metri di altezza, Civita di Bagnoregio è un borgo del XIII secolo costruito su un “versante instabile”. Una definizione un po’ asettica che nella pratica significa

  • 11 marzo 2017
  • post

Conti Guest House: sentirsi a casa a Milano

1fattidistorie_conti_guest_houseSiamo a Milano, la città del design e dell’imprenditoria, dinamica e multiculturale, ma anche un luogo che può svelare la sua anima accogliente e meno conosciuta a viaggiatori e turisti sempre più numerosi e attenti. In un tranquillo quartiere residenziale a ridosso della centralissima Porta Venezia, costruito nei primi anni del ‘900 seguendo la concezione degli english village, una palazzina di tre piani

  • 24 febbraio 2017
  • post

L’archivio delle monografie aziendali

OMI, Osservatorio Monografie Istituzionali d’Impresa, ha sede presso l’Università di Verona: dà voce alla storia delle aziende, gestisce l’Archivio delle Monografie Aziendali e il Premio alla Miglior Monografia, un riconoscimento unico in Italia arrivato alla terza edizione. A vincere il premio sono stati Fratelli Branca Distillerie con la monografia “Sulle ali dell’eccellenza”,

  • 10 gennaio 2017
  • post

La casa sull’albero: un sogno possibile

Villa Erba, Cernobbio - Casa sull'albero - Sullalbero.it

Villa Erba, Cernobbio – Sullalbero.it

Uno spazio costruito a qualche metro da terra, ancorato ai rami di un albero e protetto dal verde. Un punto di vista nuovo: da un albero, la visione delle cose diventa più “leggera” e si riconnette alle sensazioni pure dell’infanzia, quando costruirsi un rifugio tra le fronde è il sogno di ogni bambino.